linee-blu
Countdown 2021
brixen-dolomiten-marathon-countdown

Pronti per partire: presentata la 12a Brixen Dolomiten Marathon

Bressanone, 16 giugno 2022 – Dovranno trascorrere ancora poco più di due settimane e poi in Piazza Duomo a Bressanone scorrazzeranno di nuovo centinaia di atlete e atleti della corsa in montagna. Tutti loro prenderanno parte a una delle distanze della Brixen Dolomiten Marathon. Giovedì in occasione di una conferenza stampa a Bressanone, presso il Forum dell’azienda partner Durst, gli organizzatori capitanati da Christian Jocher hanno mostrato di essere già entrati nello spirito di questa edizione.

Ricreata l’atmosfera della corsa in montagna con immagini di grande effetto scattate durante la scorsa edizione, la Consigliera comunale Bettina Kerer ha ammesso che “quando si vedono immagini come queste ci si inorgoglisce di poter vivere qui a Bressanone. Voglio ringraziare gli organizzatori per il loro impegno e sottolineare che, quando hanno bisogno di aiuto, possono rivolgersi a noi”. Kerer era tra gli ospiti d’onore del mondo politico invitati giovedì presso la modernissima sede dell’azienda modello brissinese Durst. Anche Renate Prader, la presidente del Consiglio comunale, ha toccato le stesse corde: “Come Comune di Bressanone possiamo ritenerci fortunati di avere un evento podistico di questa portata proprio davanti alla porta di casa, una manifestazione che si rivolge a persone in tutto il mondo e le attira da noi nella città vescovile.”

Non ci si deve stupire, quindi, se gli organizzatori parlano del “fine settimana podistico più grande in Alto Adige”, che quest’anno si svolgerà venerdì 1° e sabato 2 luglio. Lo mostra anche la quantità di persone iscritte: finora alle quattro distanze della Brixen Dolomiten Marathon si sono iscritti complessivamente 734 atlete e atleti, senza considerare le partecipanti alla Brixen Women’s Run. Altrettanto significativo è un altro dato: le atlete e gli atleti iscritti provengono da 34 diversi Stati, compresi Paesi esotici come le Seychelles, il Sudafrica, gli Emirati Arabi Uniti e l’Australia. “Quando accogliamo alla partenza questi partecipanti, ci si accorge davvero di quanto siano contenti di essere qui. Sia per loro sia per noi è qualcosa di particolare”, ha raccontato il capo del comitato organizzatore Christian Jocher con gli occhi che brillavano.

pm5-brixen-dolomiten-marathon

Quattro percorsi, una Fun Run e spettacolo a non finire

Alla Brixen Dolomiten Marathon i partecipanti avranno l’imbarazzo della scelta, ne Chri è consapevole anche Christian Jocher, che ha presentato i quattro percorsi in modo dettagliato agli ospiti d’onore e ai rappresentanti della stampa presenti. Il tracciato più impegnativo sarà quello del Dolomites Ultra Trail (84 chilometri/4728 metri di dislivello), che dovrà essere percorso in coppia. “Non solo perché è più sicuro, quando si ha costantemente accanto un partner. È anche una cosa speciale se non si corre solo per sé, ma anche con un partner. Si fa lavoro di squadra”, ha dichiarato il guru altoatesino della corsa.

Non è escluso che anche Jocher – uno dei migliori atleti di corsa in montagna e maratoneti altoatesini– si presenti alla partenza indossando le scarpe da corsa. Nel tal caso, però, affronterà la disciplina regina, la Brixen Dolomiten Marathon. Da Piazza Duomo si percorreranno 42,2 chilometri con un dislivello di 2450 metri sulla montagna di Bressanone, la Plose. “Tutto è iniziato 12 anni fa con la Marathon”, ha ricordato, quasi nostalgico, il commerciante brissinese. Nel programma delle gare gli organizzatori hanno inserito due percorsi più brevi, che si snoderanno lungo le valli vicine. Da una parte si svolgerà il Dolomites LadiniaTrail (29 chilometri/1852 metri di dislivello), che, come si deduce dal nome, può essere inserito nella categoria trail e quindi chiederà il massimo anche a tenaci atleti della corsa in montagna. Da San Martino in Badia si attraverserà la Val Badia fino all’arrivo sulla Plose.

Si svolgerà inoltre la Villnöss Dolomiten Run (22 chilometri/385 metri di dislivello). “È stata inserita nel programma l’anno scorso, per proporre un punto di partenza anche ai neofiti. È la distanza più facile, che è adatta soprattutto a coloro che vogliono avvicinarsi alla corsa in montagna”, ha spiegato Jocher. Si è mostrato molto contento della seconda edizione della Villnöss Dolomiten Run anche Peter Pernthaler, Sindaco dell’idilliaca valle di Funes ai piedi delle Odle: “All’inizio ero scettico, perché temevo che venissimo travolti dai turisti nel fine settimana di gare. Nel frattempo mi sono ricreduto: tutti i dubbi erano infondati, è un evento grandioso.” Quest’anno la Villnöss Dolomiten Run potrà essere corsa anche come Fun Run. In tal caso, per iscriversi non sarà necessario presentare un certificato medico-sportivo e la prestazione non sarà cronometrata.

brixen-dolomiten-marathon-countdown

La Women‘s Run Brixen festeggia un anniversario

La stessa formula varrà per la Women‘s Run Brixen, che quest’anno festeggerà il suo decennale e venerdì 1° luglio alle ore 20 darà il via al fine settimana podistico. Finora ai 4 chilometri di corsa nel centro storico di Bressanone prendevano parte solo ed esclusivamente donne. Quest’anno non sarà così: in via del tutto eccezionale anche degli uomini potranno correre il primo giro. Da un lato per celebrare l’anniversario, ma anche in forma di protesta contro il numero crescente di femminicidi e di casi di violenza sulle donne.

Come da tradizione, una parte della quota d’iscrizione alla Women’s Run Brixen sarà devoluta a un’organizzazione a scopo benefico. Quest’anno 10 euro per partecipante andranno a “ES GEAT DI A UN, tocca a te”. In questo modo sarà dato ancora una volta un fondamento esplicito al motto della Women’s Run Brixen “donne corrono per donne”. “Sono già stati assegnati più di 400 dei 500 pettorali disponibili. Per questo tutte le podiste interessate devono affrettarsi”, hanno sottolineato Anita Stampfer, Martina Ellecosta e Petra Ellecosta, che hanno ricordato anche il premio speciale “Angelo di Valeria” in memoria di Valeria Todeschi, morta a 21 anni.

Al termine della conferenza stampa Christian Jocher ha ringraziato tutte le persone e le aziende che sostengono la Brixen Dolomiten Marathon. “Senza il lavoro dei volontari, dei soccorritori, dei medici, degli addetti ai ristori, del team del comitato organizzatore e di tutte le altre persone coinvolte, non sarebbe possibile organizzare un evento come questo. Ringrazio di cuore anche gli sponsor per il loro prezioso sostegno. Non vediamo l’ora che inizi la dodicesima edizione”, ha affermato il 59enne.

Brixen Dolomiten Marathon (1 e 2 luglio 2022) – il programma

  • Women’s Run (4,2 km)
    Partenza: Piazza Duomo, Bressanone, 1° luglio, ore 20
    Traguardo: Piazza Duomo, Bressanone
  • Dolomites Ultra Tail (84 km/4728 m D)
    Partenza: Piazza Duomo, Bressanone, 2 luglio, ore 00:01
    Traguardo: Piazza Duomo, Bressanone
  • Brixen Dolomiten Marathon (42,2 km/2450 m D)
    Partenza: Piazza Duomo, Bressanone, 2 luglio, ore 7:30
    Traguardo: Plose
  • Dolomites Ladinia Trail (29 km/1852 m D)
    Partenza: San Martino in Badia, 2 luglio, ore 8:30
    Traguardo: Plose
  • Villnöss Dolomiten Run (22 km/385 m D)
    Partenza: Santa Maddalena – Funes, 2 luglio, ore 9
    Traguardo: Piazza Duomo, Bressanone
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Era il nostro 2022!

Era il nostro 2022! Per mesi, il team OC della Brixen Dolomiten Marathon si è preparato per il primo fine settimana di luglio. Poi era…

di piú ❯