Women’s Run Bressanone: 3.705 euro in beneficenza

Karin Oberhofer la nuova madrina. Nuovo record !  741 donne e ragazze hanno fatto fremere la città vescovile, tutte nella maglietta blu della manifestazione. Del nuovo record di partecipanti vanno fieri gli organizzatori.

La Women’s Run Bressanone è una manifestazione all’insegna della forza femminile: 741 donne, non solo dalla provincia di Bolzano, che si sono dapprima riscaldate a ritmo di Zumba nella centralissima piazza Duomo, a Bressanone, per poi, tutte insieme, affrontare i 4,2 chilometri attraverso le vie del centro storico.  Mamme, figlie e nonne, suddivise in 60 gruppi, incoraggiate dai numerosi fan lungo i vicoli di Bressanone.

Mirjam Cestari, la neo-presidente del comitato organizzatore, è molto contenta: “Sono commossa. Così tante partecipanti ci permettono di poter sostenere una donna che vive il momento più difficile della sua vita. Questa per noi è la soddisfazione più grande.” I 3.705 euro vanno ad una mamma di tre bambini, che a causa di una malattia deve purtroppo affrontare anche problemi finanziari.

Anche quest’anno tra i gruppi più numerosi è stato estratto il premio “Angelo di Valeria”, assegnato in memoria della 22enne Valeria Todeschi, attivissima atleta dell’Associazione sportiva Eisacktal-Valle Isarco. A realizzare l’immagine, che è stata consegnata a tutte le  partecipanti del gruppo vincitore, i “Zumba 2”, sotto forma di litografia numerata e firmata, è stata quest’anno l’artista Verena Gasser.

womensrun-brixen-2018

Un pomeriggio ricco di emozioni, quello vissuto a Bressanone: alle ore 17.00 ha infatti visto il via la Children’s Run con i clown di Comedicus.  Grande la soddisfazione dei bambini di poter correre per sostenere l’iniziativa dei Comedicus.
Anche la Rolli Run è stata riproposta: i corridori in handbike hanno sfrecciato attraverso il centro storico di  Bressanone. Gli organizzatori hanno invitato tutti ad assistere a questa straordinaria competizione in memoria di Paul Oberhofer e Helmuth Wolf. Ad alta velocità gli handbiker hanno corso per i vicoli della città sotto gli applausi del pubblico.  Momenti di commozione per la madrina della manifestazione Karin Oberhofer. Entusiasta di così tanto impegno e partecipazione: “È bellissimo vedere, come qui si ritrovino tutti, per correre e fare del bene.”

Impossibile frenare l’entusiasmo delle donne, anche dopo la corsa: insieme al folto pubblico hanno ballato ai ritmi di musica latina fino a tarda sera sotto la spinta della professionista coreografa Alexa Bernardi.