Brixen Dolomiten Marathon & Women’s run: un weekend di corsa davvero superlativo

Mancano due settimane alla partenza, ma la Brixen Dolomiten Marathon promette già di diventare un evento da record. Per il 7 luglio, infatti, il numero degli iscritti ha già superato quello degli anni scorsi.

Più di 330 partecipanti singoli da 19 nazioni, ben 60 staffette, la partecipante più giovane appena diciannovenne, il runner più maturo a quota 80. Il campo dei partecipanti è ricco di nomi di prestigio: Giorgio Calcaterra, più volte campione mondiale di ultramaratona oltre i 100 km, non prenderà infatti solo parte alla maratona, ma venerdì presenterà anche il suo libro “Correre è la mia vita!”. A puntare alla Plose è anche la blogger e scalatrice dell’estremo Billi Bierling, atleta tedesca che trascorre la maggior parte dell’anno in Nepal. Billi ha già conquistato cinque dei 14 ottomila del mondo. Nell’autunno 2018 ha già in programma una spedizione sul Dhaulagiri 1, nel Nepal occidentale.

La maratona, unica nel suo genere, porta i corridori da Bressanone, in Piazza del Duomo, lungo 42,195 km e 2.450 metri di dislivello attraverso prati e campi, in mezzo a boschi e paesaggi alpini, fino al traguardo sulla vetta della Plose: un evento unico per i suoi panorami e la perfetta organizzazione.

Per le iscrizioni entro il 1° luglio è ancora in vigore una tariffa ridotta. Per questo motivo gli organizzatori consigliano a chi fosse ancora indeciso di assicurarsi il prima possibile un posto ai nastri di partenza.

laufwochenende-der-superlative

Karin Oberhofer assume il patrocinio della Women’s run

A dare subito il tono giusto al weekend di corsa sarà la Women’s run di venerdì. All’insegna del motto “all women – all different”, oltre 700 donne indosseranno la maglietta blu scuro della manifestazione e si daranno appuntamento per un riscaldamento di gruppo ben prima del via della gara fissato per le 19.00. Con l’incitamento di fans, cheerleader e familiari orgogliosi, la corsa porterà le runner per 4,2195 km suddivisi in due giri del tracciato che attraversa la città vescovile. Quest’anno le atlete saranno sostenute anche dalla biatleta Karin Oberhofer che ha assunto il patrocinio di questa edizione della corsa benefica.

Già alle 17.00 avrà invece luogo la Children’s run con i Comedicus, seguita poi dalla Rolli Run in memoria di Helmuth Wolf e Paul Oberhofer, che condurrà gli handbiker attraverso il centro storico. E affinché le partecipanti possano concentrarsi totalmente sulla loro corsa, i Comedicus si occuperanno dell’intrattenimento dei bambini.

Quello del 6 e 7 luglio a Bressanone sarà davvero un weekend di corsa all’insegna dei record e dei superlativi.