Ancora pochi posti liberi per la Women’s Run Brixen

Per venerdì 30 giugno, gli organizzatori attendono quest’anno circa 700 tra donne e ragazze che, all’insegna del motto dell’evento “All different – All women”, e indossando la t-shirt arancio brillante, correranno 4,2195 chilometri attraverso la città vescovile per un nobile scopo. Anche quest’anno, infatti, quattro euro a partecipante saranno destinati a una donna con figli colpita da una grave avversità del destino. E già ora sono pochissimi i posti rimasti per partecipare alla gara.

Come tutti gli anni, molto numerosi sono i gruppi organizzati di runner; tra i più numerosi sarà estratto il premio “Angelo di Valeria”, assegnato in memoria della 22enne Valeria Todeschi, che in vita fu un’attivissima atleta dell’Associazione sportiva Eisacktal-Valle Isarco. A realizzare l’immagine, che sarà consegnata a tutte le partecipanti del gruppo vincitore sotto forma di litografia numerata e firmata, è stata quest’anno l’artista 26enne Sandra Martinello di Rio di Pusteria.

Mentre le donne si presenteranno ai nastri partenza alle ore 19.00, già alle 16.00 si terrà la Children’s Run con i clown di Medicus Comicus.
Quest’anno sarà riproposta anche la spettacolare corsa che vedrà i corridori in carrozzina e handbike sfrecciare attraverso il centro storico di Bressanone. Gli organizzatori invitano tutti ad assistere a questa straordinaria competizione in memoria di Paul Oberhofer e Helmuth Wolf.

womensrun-brixen